A Ploumanac’h sulla costa di granito rosa

Guida turistica Bretagna 2017

**Ploumanac’h, Côte de granite rose – La Costa di granito rosa ha qualcosa di magico, la tavolozza con tre colori principalI: rosa granito (appunto), blu mare e blu cielo, poi le forme arrotondate degli scogli come delle sculture caotiche e plastiche. Ploumanac’h, frazione di Perros Guirec è il villaggio simbolo della costa e del sentiero dei doganieri e anche il preferito dai francesi nel 2015. Tutto spiegato nell’articolo.

  Dove si trova?


 Da fare da vedere
L’escursione sul sentiero dei doganieri preferibilmente con il sole alle spalle e con l’alta marea, un tour in auto tra Perros Guirec, Ploumanac’h, Trégastel plage fino a  Trebeurden sulla provinciale costiera.
 Consigli per gli acquisti
Mercato locale a Perros Guirec il venerdì in centro. Poi lunedì  a Trégastel, martedì a Trébeurden, mercoledì a Tréguier, giovedì a Lannion.
 Dove mangiare e dormire

  • La Table de mon Père – plage de St-Guirec, 22700 Perros Guirec. Osannato dalle guide e dai commenti, in posizione invidiabile sulla spiaggia di Saint Guirec. A partire da 50€.

 


Granito rosa.
Siamo arrivati a Ploumanac’h seguendo le indicazioni, parcheggiamo fuori paese, ci sono già molte auto. Ploumanac’h è stato votato nel 2015 “villaggio preferito dai Francesi” in una nota trasmissione televisiva e si vede. Cioè, si vede che Ploumanac’h è vittima del suo successo e del sentiero dei doganieri e del rosa granitico delle rocce rotonde come sculture di Henry Moore.

Una volta parcheggiata l’auto ci addentriamo nel borgo verso la spiaggia di Saint Guirec tra creperie e negozi di abbigliamento marino. La spiaggia è bella non c’e che dire, se si arriva in un buon momento di marea con il sole si rischia di dire “wow”.

Plage de Saint-Guirec CRT Bretagne PIRIOU Jacqueline

Attraversiamo la spiaggia verso destra alla ricerca del punto di partenza del tratto di sentiero che ci interessa. Camminiamo per qualche centinaio di metri tra spiaggia e rocce e pini marittimi, incongrui gli ultimi, se non sapessimo del microclima della zona.

Ripassiamo mentalmente andando verso la costa: il sentiero dei doganieri si chiama così perché era percorso giornalmente dai doganieri per sorvegliare la costa. Sentiero dei doganieri altrimenti detto sentiero costiero che corre su tutte le coste della Francia. In Bretagna è anche detto GR34, da “chemin de grande rendonnée n.34”,  facente parte della rete dei sentieri escursionistici francesi come il GR20 in Corsica o il GR65 che cammina sulla via Podense verso Compostela. Il tratto dove siamo è il più famoso “dei doganieri” grazie al granito rosa e al mare blu, ma queste cose le abbiamo già dette, e nel frattempo siamo arrivati alla costa:

Il granito è effettivamente rosa ed è la materia costituente non solo delle rocce ma anche del faro, del ponte e delle case notabili sulla costa. Meglio camminare piano sul sentiero e oltre in mezzo ai massi per perdersi in questo museo naturale.

Il vento e il mare sono grandi scultori e ci offrono le loro opere migliori.

Il faro di Ploumanac’h, bello ma un po’ granitico e squadrato in mezzo a tanta rotondità.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close