Ai confini della Bretagna: La Marche de Bretagne

Nella foto il castello di Vitré

Un piccolo riassunto delle puntate storiche precedenti:

Siamo alla fine dell’Impero Romano, intorno al 500 DC, la Bretagna si chiama ancora Armorica e accoglie la migrazione dei Bretoni dalla Grande Bretagna scacciati dagli Angli e dai Sassoni. Nel resto della Gallia, I Franchi, un popolo germanico anzi diciamo belgo/olandese, cominciano a colonizzare quello che resta dell’Impero Romano oltralpe.

I Bretoni sono alleati naturali dei Gallo-romani dell’ Armorica tutti e due i popoli fanno parte da secoli dell’Impero Romano. I Franchi sono barbari. La frontiera di quella che comincia a chiamarsi Bretagna si crea naturalmente su di una linea a est di Rennes che era la città più importante già dell’Armorica insieme a Carhaix.

« Empire carolingien 768-811 » par cyberprout — Wiki common. Sous licence CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Empire_carolingien_768-811.jpg#/media/File:Empire_carolingien_768-811.jpg
« Empire carolingien 768-811 » par cyberprout — Wiki common. Sous licence CC BY-SA

Marche viene dal germanico mark margine, e il primo a definirla come tale é Pipino il breve papà di Carlomagno.

La storia turbolenta della Marche di Bretagna continua tra conquiste e riconquiste passando più volte di mano tra Bretagna e Francia, storia ricca di battaglie e assedi. Zona di confine e anche di esenzioni fiscali come quelle che permettono il commercio del sale a Guerande. La storia delle Marche in quanto confine della Bretagna finisce il 13 agosto 1532 con l’unione della Bretagna al Regno di Francia

Quello che resta oggi é una serie fenomenale di fortezze e castelli concentrati su questa linea ad est di Rennes e Nantes che Finisterre vi invita a visitare: partendo dall’alto

 


 

 

 


 

Fougères:

Ile et Vilaine - Fougères
Ile et Vilaine – Fougères

 

(segue)

 

 

 

 

 

 


Vitré:

Castello di Vitré
Castello di Vitré

 

 

 

 

 

 

 


Chateaubriant:

LE GAL Yannick - Vue sur les tours des remparts de Chateaubriant Cite d'Art.
LE GAL Yannick – Vue sur les tours des remparts de Chateaubriant
Cite d’Art.

 

 

 

 

 

 

 

 


Oudon:

La torre del castello di Oudon
La torre del castello di Oudon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Clisson:

Berthier Emmanuel - vue sur la ville de Clisson.
Berthier Emmanuel – vue sur la ville de Clisson.

 

 

 

 

 

 

 


Machecoul:

 

le rovine del Castello di Machecoul
le rovine del Castello di Machecoul

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito è senza pubblicità e contiene dei biscotti (cookies) maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi