Ai confini della Bretagna: La Marche de Bretagne

Nella foto il castello di Vitré

Un piccolo riassunto delle puntate storiche precedenti:

Siamo alla fine dell’Impero Romano, intorno al 500 DC, la Bretagna si chiama ancora Armorica e accoglie la migrazione dei Bretoni dalla Grande Bretagna scacciati dagli Angli e dai Sassoni. Nel resto della Gallia, I Franchi, un popolo germanico anzi diciamo belgo/olandese, cominciano a colonizzare quello che resta dell’Impero Romano oltralpe.

I Bretoni sono alleati naturali dei Gallo-romani dell’ Armorica tutti e due i popoli fanno parte da secoli dell’Impero Romano. I Franchi sono barbari. La frontiera di quella che comincia a chiamarsi Bretagna si crea naturalmente su di una linea a est di Rennes che era la città più importante già dell’Armorica insieme a Carhaix.

« Empire carolingien 768-811 » par cyberprout — Wiki common. Sous licence CC BY-SA 3.0 via Wikimedia Commons - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Empire_carolingien_768-811.jpg#/media/File:Empire_carolingien_768-811.jpg
« Empire carolingien 768-811 » par cyberprout — Wiki common. Sous licence CC BY-SA

Marche viene dal germanico mark margine, e il primo a definirla come tale é Pipino il breve papà di Carlomagno.

La storia turbolenta della Marche di Bretagna continua tra conquiste e riconquiste passando più volte di mano tra Bretagna e Francia, storia ricca di battaglie e assedi. Zona di confine e anche di esenzioni fiscali come quelle che permettono il commercio del sale a Guerande. La storia delle Marche in quanto confine della Bretagna finisce il 13 agosto 1532 con l’unione della Bretagna al Regno di Francia

Quello che resta oggi é una serie fenomenale di fortezze e castelli concentrati su questa linea ad est di Rennes e Nantes che Finisterre vi invita a visitare: partendo dall’alto

 


 

 

 


 

Fougères:

Ile et Vilaine - Fougères
Ile et Vilaine – Fougères

 

(segue)

 

 

 

 

 

 


Vitré:

Castello di Vitré
Castello di Vitré

 

 

 

 

 

 

 


Chateaubriant:

LE GAL Yannick - Vue sur les tours des remparts de Chateaubriant Cite d'Art.
LE GAL Yannick – Vue sur les tours des remparts de Chateaubriant
Cite d’Art.

 

 

 

 

 

 

 

 


Oudon:

La torre del castello di Oudon
La torre del castello di Oudon

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Clisson:

Berthier Emmanuel - vue sur la ville de Clisson.
Berthier Emmanuel – vue sur la ville de Clisson.

 

 

 

 

 

 

 


Machecoul:

 

le rovine del Castello di Machecoul
le rovine del Castello di Machecoul

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito è senza pubblicità e contiene dei biscotti (cookies) maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi